APPLICAZIONE CARTA DA PARATI

Applicazione carta da parati REPARTO STAMPA

LE CARTE DA PARATI REPARTO STAMPA

Le carte da parati hanno decorato per molti anni i più molteplici spazi: case, negozi ed esercizi commerciali. Sembravano una soluzione quasi insostituibile per rivestire e decorare un ambiente. Poi si sono perse di vista, per diversi anni nessuno le ha più utilizzate. Ma adesso la storia si sta ripetendo, il pubblico sta riscoprendo il piacere di decorare con semplicità i propri ambienti, personalizzandoli in base ai gusti più disparati. Per questo motivo Reparto Stampa ha deciso di fornire una linea di carte da parati completamente personalizzabili dalla texture della carta al disegno stesso.

COME APPLICARE LA CARTA DA PARATI?

Montare da soli la propria carta da parati può non rivelarsi una cosa del tutto semplice, magari hai dei dubbi su come iniziare, o come riuscire ad eseguire le rifiniture intorno agli infissi o alle prese di corrente, ma non per questo ti devi scoraggiare. Daltronde questa soluzione si è persa di vista per parecchio tempo, ma con le nostre linee guida e un pizzico di manualità riuscirai sicuramente ad ottenere un ottimo risultato.

PREPARAZIONE DELLA COLLA

Prima di cominciare è necessario procurarsi della colla universale per carta da parati in polvere.
Miscela con acqua e mescola bene per assicurarti che la colla sia uniforme, assicurati che il composto risulti omogeneo per evitare la formazione di grumi durante la stesura. Per facilitarti durante questa operazione, utilizza una forchetta per miscelare acqua e colla, ti aiuterà a non lasciare grumi indesiderati. Una volta che il composto è miscelato a dovere lascialo riposare per 10 minuti prima dell’uso per far attivare gli agenti. In alternativa alla colla in polvere puoi utilizzare una colla per carte da parati pre-miscelata che potrai trovare nei migliori centri per bricolage e fai-da-te.


APPLICAZIONE DELLA COLLA

Fondamentalmente ci sono due metodi per applicare la colla.
Il primo consiste nell’applicare la colla direttamente sul muro con l’aiuto di un rullo da tinteggiature pulito e successivamente posare i fogli.
Alcuni invece, preferiscono appoggiare il foglio con la stampa rivolta verso il basso su un piano di lavoro, applicare la colla con un pennello o un rullo e attendere un paio di minuti per far legare meglio la carta da parati e il composto adesivo.
Inoltre è consigliabile controllare che il tempo impiegato per stendere la colla, per quanto possibile, sia sempre lo stesso su ogni foglio, in modo da farli distendere allo stesso modo ed ottenere un  risultato ottimale.

 

 

 


Posizionamento del primo foglio tramite filo piombatoPOSIZIONAMENTO DEL PRIMO FOGLIO

Le pareti e gli infissi non sono sempre perfettamente verticali. Utilizza un filo a piombo (un peso che pende da un pezzo di corda) per controllare che sia così. Il modo migliore per iniziare ad appendere la carta da parati è lungo una porta o un infisso di una finestra con una sovrapposizione di 3 cm oltre l’infisso.


APPLICARE LA CARTA DA PARATI

Piega la parte superiore del foglio incollato di carta da parati, aprilo e attaccalo con una sovrapposizione di 5 cm sul soffitto. Liscia la carta da parati con attenzione contro la parete con una pennello per carta da parati pulito. Premi la carta da parati in posizione, lavorando verso l’esterno, dal centro ai bordi. Usa il bordo della spatola per premere la carta lungo la linea tra parete e soffitto, creando una piega nella carta.


Ritagliare la carta in eccessoRITAGLIARE LA CARTA DA PARATI IN ECCESSO

Prestando attenzione, tira via la parte superiore della carta da parati dalla parete e ritaglia l’eccesso lungo la linea di piegatura con le forbici. In alternativa puoi posizionare una striscia di legno nell’angolo e tagliare la carta da parati lungo la striscia con un taglierino. Questa operazione è più facile se lasci asciugare la colla per un po’.

 


Rifinitura intorno a bordi e infissi

RIFINITURA INTORNO A PORTE E INFISSI

Taglia la carta da parati in eccesso lungo le porte e gli infissi delle finestre ad un’angolazione di 45°. Utilizza nuovamente il bordo posteriore della lama delle forbici per premere la carta contro il bordo della porta o dell’infisso della finestra, creando una piegatura nella carta. Poi puoi ritagliare la carta da parati lungo questa linea.


Applicare i fogli successiviAPPLICARE I FOGLI SUCCESSIVI
 È meglio attaccare i fogli di carta da parati con i bordi adiacenti, senza sovrapporre. Poi premi i bordi in posizione con un panno pulito o un rullo per carta da parati. Rimuovi attentamente i residui di colla con una spugna umida.
 In un angolo della stanza è più facile attaccare la carta da parati se raggiunge appena 1 cm intorno all’angolo. Taglia longitudinalmente la carta da parati e premila saldamente nell’angolo. Poi attacca l’altra metà del foglio di carta da parati, o un nuovo foglio, direttamente sopra alla sovrapposizione di 1 cm nell’angolo.

 Applicare la carta intorno a prese e interruttoriAPPLICARE LA CARTA INTORNO A PRESE E INTERRUTTORI

Per prima cosa spegni la corrente elettrica di rete e poi rimuovi la piastra di copertura della presa o dell’interruttore. In seguito puoi attaccare la carta da parati direttamente sopra la parte superiore della presa o dell’interruttore. Poi usa le forbici per ritagliare l’apertura necessaria, lavorando dal centro verso gli angoli. Taglia via il lembo risultante con una linea dritta per scoprire la presa o l’interruttore. Successivamente riposiziona la piastra di copertura.


Applicare la carta intorno ai caloriferiAPPLICARE LA CARTA INTORNO AI CALORIFERI

È sempre difficile attaccare la carta da parati dietro ai caloriferi. Il modo migliore è tagliare longitudinalmente la carta nel punto in cui i tubi dell’acqua fuoriescono dalla parete. In seguito ritaglia il foglio di carta da parati sull’altezza totale del radiatore. Poi puoi premere il resto del foglio di carta da parati contro la parete con un manico di scopa intorno al quale hai avvolto un pezzo di tela o con un rullo per vernice pulito. In alternativa puoi staccare il radiatore dalla parete e supportarlo con un blocco di legno o alcuni libri. Fai attenzione a non ruotare troppo i tubi e le giunture per evitare perdite.

A seguito vi mostriamo un breve time-lapse di un montaggio delle nostre carte da parati personalizzate.